Home > Eventi > INVACARE WORLD TEAM CUP 2008 - COPPA DEL MONDO DI TENNIS IN CARROZZINA

INVACARE WORLD TEAM CUP 2008 - COPPA DEL MONDO DI TENNIS IN CARROZZINA

Eventi
Argomenti:

UN LIBRO FOTOGRAFICO PER RICORDARE L'EVENTO


A coronamento del lavoro che ha portato all’organizzazione dell’Invacare WTC 2008, la Coppa del Mondo di Tennis in Carrozzina, svoltosi a Cremona dal 9 al 15 giugno 2008 sui campi delle Società Canottieri Baldesio e Bissolati e per lasciare un ricordo indelebile e duraturo, è stato realizzato, a cura dello Studio ERRE di Cremona un libro fotografico su questo indimenticabile evento, con oltre 100 pagine di fotografie a colori che ne ripercorrono i momenti più significativi.
La “Cerimonia di Apertura” con stupende immagini della Piazza del Duomo di Cremona gremita di atleti, con le autorità e la banda della Brigata Folgore, le “Fasi di gioco” che testimoniano l’impegno dei 230 atleti in rappresentanza di 34 nazioni, le “Finali” con le premiazioni dei vincitori, il “Convegno Internazionale su “Sport e disabilità” che ha visto la partecipazione di illustri relatori: Gianluca Vialli (Fondazione Vialli e Mauro per lo Sport), Luca Pancalli (Comitato Italiano Paralimpico), Alessandro Antonietti e Vittorio Cigoli (Università Cattolica di Milano), Martin McElhatton (IWTA), Ellen de Lange e Mark Bullock (ITF), Rainer Küschall (Invacare), Andrea Stella (Associazione “Lo Spirito di Stella).
Un’altra parte significativa è dedicata ai “Volontari”, quasi 400, gran parte giovani e studenti, che hanno dato prova delle loro capacità e potenzialità.
Alcune stupende foto ricordano un evento nell’evento: l’esibizione dei “Paracadutisti della Brigata Folgore”, che sono scesi dal cielo compiendo evoluzioni da lasciare col fiato sospeso ed hanno consegnato al Giudice Arbitro del Torneo, Massimo Morelli, le palline della finale.
Il libro si chiude con immagini relative a situazioni che documentano il “Back Stage”, il dietro le quinte, a testimonianza del grande lavoro svolto dalla segreteria, dal settore trasporti, dai funzionari dell’International Tennis Federation, dal catering e dalle altre funzioni del Comitato Organizzatore.
La manifestazione è documentata da oltre 200 fotografie e l’unico commento sono le testimonianze, tradotte in inglese, di molti protagonisti, che hanno voluto lasciare un ricordo, un’emozione, uno stato d’animo.
La prima è quella di Brad Parks, fondatore del Wheelchair Tennis, che nel 1976 diede inizio a questa nuova disciplina sportiva, consentendo così l’integrazione sportiva tra tennisti disabili e normodotati.
Questo libro, oltre a documentare un evento che per gli elevati valori umani, sociali e sportivi ha ricevuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, vuol essere anche un omaggio alla città di Cremona ed alla sua comunità, promuovendo nel contempo  “lo sport per tutti” ed il grande lavoro svolto dal  Comitato Italiano Paralimpico.
Il libro verrà presentato a Cremona il 10 giugno 2009 e, data la sua valenza internazionale,  anche a Nottingham, in Inghilterra, durante l’edizione 2009 dell’Invacare World Team Cup” che si svolgerà quest’anno dal 27 luglio al 2 agosto.
Il libro ha anche lo scopo di sostenere la Cooperativa Sociale Agropolis, la Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport, l’ANFFAS.