Home > Eventi > Potenziare lo sviluppo cognitivo con la teoria e la pratica dell'esperienza di apprendimento mediato di R. Feuerstein

Potenziare lo sviluppo cognitivo con la teoria e la pratica dell'esperienza di apprendimento mediato di R. Feuerstein

Eventi
Argomenti:

Intelligenti si diventa?



IL METODO FEUERSTEIN

Il Metodo Feuerstein si pone l’obiettivo di potenziare le abilità cognitive della persona.
Ideatore del metodo è Il Prof. Reuven Feuerstein, allievo di Piaget con cui ha collaborato durante i primi anni del suo lavoro. Viene quindi chiamato in Israele al termine della II Guerra Mondiale, per valutare i bambini sopravvissuti ai campi di concentramento. Di fronte a quei bambini e ragazzi in cui, nonostante una forte esperienza di deprivazione, era possibile cogliere la modificazione umana in atto, egli matura la convinzione che l’essere umano possiede una naturale propensione al cambiamento ed alla modificabilità delle proprie strutture cognitive per potersi adattare ai requisiti dell’ambiente in continua mutazione. Da queste riflessioni prende corpo la prima formulazione della teoria della Modificabilità Cognitiva Strutturale: l’intelligenza può essere insegnata, non è un’eredità immodificabile che ciascuno si porta per sempre, senza possibilità di evoluzione.




Feuerstein e i suoi collaboratori hanno elaborato un sistema di valutazione dinamica (L.P.A.D.) che restituisce il potenziale di apprendimento e un ricco programma di arricchimento strumentale (P.A.S.) volto alla messa a fuoco del processo mentale: come la mia mente ha ragionato? Quali strategie ha messo in atto?
Insegnare a diventare buoni pensatori, stimolare lo sviluppo delle abilità di pensiero e la consapevolezza dei propri processi mentali implica ridisegnare anche il ruolo dell’adulto: non più trasmettitore di conoscenze, ma mediatore – facilitatore dei processi di apprendimento.
Il P.A.S. è oggi utilizzato in 30 paesi, che fanno riferimento al Centro di Ricerca per lo Sviluppo del Potenziale di Apprendimento (ICELP) diretto in Israele dal Prof. Feuerstein.

Il Servizio Pedagogico per l’apprendimento e la comunicazione – Anffas onlus Crema – ha acquisito tale metodica cogliendone l’efficacia sia per bambini con difficoltà cognitive che per quei bambini che risultano essere fragili nell’ambito degli apprendimenti.


LA RELATRICE
La dott.ssa Gabriella Zippel si occupa di bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento e di relazione. Da anni opera nell’ambito della formazione e dello sviluppo delle competenze cognitive e relazionali, progettando e realizzando interventi di formazione e supervisione per strutture pubbliche e private. Dal 1995 collabora con ICELP Hadassah – WIZO – Canada Research Institute.